Al via il 4 giugno il progetto Slow Train, il treno gourmet che collegherà i padiglioni di Expo Milano 2015 alla Valtellina, in un viaggio alla scoperta dei meravigliosi paesaggi lombardi e delle eccellenze gastronomiche della regione.

Un’esperienza indimenticabile a bordo di un treno d’altri tempi, mentre si ammirano i più bei paesaggi della Lombardia, dal romantico Lago di Como alle più alte vette alpine: è un viaggio non solo per gli occhi, ma anche per il palato quello proposto dal progetto Slow Train, che coinvolge i migliori chef d’Europa, associati a Euro Toques e capitanati da Enrico Derflingher, il cuoco della regina Elisabetta d’Inghilterra.

Il plus di questo progetto risiede proprio nell’elevata qualità delle ricette proposte: i migliori prodotti tipici del territorio saranno rielaborati da chef di fama mondiale, tra cui lo chef stellato Gianni Tarabini del Ristorante La Présef dell’azienda agrituristica La Fiorida. A lui si affiancheranno altri importanti cuochi dell’associazione Euro Toques, tra cui anche il nostro Fabio Silva.

L’itinerario parte dunque dai padiglioni di Expo Milano 2015 e, in tre ore, arriva a Tirano, con possibilità di allungare il viaggio fino a St. Moritz. Il primo viaggio istituzionale sarà il 4 giugno, durante il quale si inaugurerà questo importante progetto che vuole valorizzare il tema di Expo Milano 2015 e portare all’attenzione dei turisti la Valtellina e i suoi panorami patrimonio dell’UNESCO.

Per ulteriori informazioni
www.lafiorida.com/it
www.slow-train.it

Send this to a friend